Navigation Menu+

Per Nina

Posted in Uncategorized

 

 

 Sei nata alle 5,04 del 27 luglio 2017 in una vasca, per me più profonda dell’oceano. 
Da quel fondale magico spuntava poco dopo anche il sole della nostra prima alba insieme, portando quella luce che non sarebbe più scomparsa e che ci avrebbe mostrato tutto diverso da come ci era sempre sembrato.
Ti abbiamo chiamato Nina, un nome corto e leggero, perché la leggerezza, amore mio, è tra le più grandi conquiste che un essere umano dal cuore profondo possa fare. 
Oggi compi un anno e vorrei che vivessi questa avventura terrestre avvolta dall’amore di noi genitori e di tutte le persone che ci circondano, dalle gioie che si possono sperimentare al di là delle difficoltà di ogni tempo, e di questo tempo, alle volte così duro e incomprensibile ma nel quale noi tre, per qualche strana coincidenza siamo capitati assieme.
Mentre auguro a te la gioia di vivere ed assaporare tutto il bello che c’e ho tanta voglia di augurare anche a tutte le persone che si sentono chiamate responsabilmente a diventare genitori, di poter vivere questa grande avventura, fatta di amore e di impegno, di intimità e di società, questa follia indefinibile di vincere il limite del tempo e osservare la vita esplodere e generarsi. 
Vi auguro col cuore e con ogni briciolo della mia creatività di diventare genitori, se sentite che è il vostro cammino e se la vita vi chiama a farlo, oltre alle regole di una società e ai limiti di un tempo che l’amore e le nostre lotte inevitabilmente trasformeranno. 

Love Wins! 

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *